Consegna : 1-2 giorni lavorativi in Italia*
Varie opzioni di pagamento
Grande assortimento
Hotline 05351876374

Inverter per camper

Guida agli inverter

Il campeggio autosufficiente reso facile

Cos'è un inverter?

Vuoi caricare il tuo cellulare, asciugarti i capelli, farti un caffè al mattino e poi riscaldare il cibo. Nessun problema a casa, hai abbastanza prese 230V. È una storia diversa nel tuo camper, che è legato a un'alimentazione di bordo a 12V.
Per godere ancora del comfort, vale la pena investire in un inverter per non dover fare a meno dei tuoi dispositivi tecnici durante le tue vacanze in campeggio.
Un inverter è spesso chiamato anche convertitore di tensione. Converte la tensione di 12V DC della vostra batteria di alimentazione in una tensione di 230V AC, cioè la stessa tensione che trovate nella vostra presa di corrente. Inoltre, un buon inverter protegge dalla sovratensione e dalla sottotensione e in generale dal sovraccarico e dall'inversione di polarità.

Quali tipi di inverter sono disponibili

Tuttavia, non tutti gli inverter sono uguali. Si possono distinguere due tipi.

Inverter con onda sinusoidale modificata

L'onda sinusoidale modificata è sufficiente per molti elettrodomestici come un tostapane, un bollitore e una semplice macchina da caffè a filtro, ma non per macchine da caffè completamente automatiche o pastiglie o capsule.
Anche il caricatore del vostro portatile non tollera bene un'onda sinusoidale modificata e si surriscalderebbe rapidamente. Naturalmente, questi convertitori di tensione sono più economici, ma hanno di nuovo alcune limitazioni, ed è per questo che gli inverter con onda sinusoidale modificata sono prodotti sempre meno.

Inverter con onda sinusoidale pura

Un inverter a onda sinusoidale è più costoso da acquistare, ma è possibile utilizzarlo per alimentare tutti i dispositivi che si inseriscono in una presa a muro a casa. È anche possibile collegare dispositivi di alta qualità e sofisticati.
Questo significa che non dovete preoccuparvi se il vostro inverter funzionerà in futuro con il consumatore che avete scelto. L'unica cosa che conta è che tu abbia sufficiente potenza. Allora puoi usare tutti gli elettrodomestici del tuo camper, da TV, asciugacapelli e caffettiere a microonde, senza problemi.

Di quale potenza ha bisogno il mio convertitore di tensione?

Per trovare la giusta potenza per il vostro inverter, dovete prima pensare a quanti watt hanno i vostri apparecchi.
La maggior parte dei dispositivi ce l'hanno scritto sopra in modo molto semplice, ma alcuni dispositivi, come il cavo del vostro portatile, purtroppo no. Lì si guardano i numeri per l'ingresso. Per esempio, dice 120-240V e 1.5A. In Germania avete una tensione di rete di 230V. Quindi, moltiplicate 1,5A per 230V e otterrete 345W. Tuttavia, questa non è la potenza continua che il dispositivo consuma, ma solo il valore che il consumatore richiede come corrente di spunto. Quindi in questo caso, quando il cavo del portatile è collegato al portatile. Prevedete 40-60W per i computer portatili.
Per esempio, se hai un microonde da 400W, non dotarti di un inverter da 400W. Dovresti comprare un inverter che abbia un wattaggio molto più alto dell'apparecchio, poiché all'accensione scorre una corrente di avviamento più alta. 800-1000W andrebbero bene per questo esempio.
Se usate diversi apparecchi, è meglio non accenderli allo stesso tempo, perché ogni apparecchio ha una corrente di spunto maggiore. Quindi asciugati i capelli prima e fai il caffè dopo. Se non siete sicuri tra due dimensioni di inverter, si consiglia di scegliere quello più grande, in quanto avrete abbastanza potenza come buffer. Se l'inverter non viene utilizzato per un periodo di tempo prolungato, spegnerlo. In questo modo si evita la bassa ma comunque esistente autoscarica.

L'acquisto di un inverter è utile se si desidera utilizzare i dispositivi tecnici in modo autosufficiente. Potete trovare su Batterie-online.it il modello di inverter che fa per voi


ASSISTENZA